Mailchimp: Automation gratis per tutti

Mailchimp: Automation gratis per tutti

Qualche giorno fa MailChimp ha annunciato che la funzione Automation sarà finalmente gratuita per tutti. Una notizia che ha reso felici molti utenti, visto che si tratta di uno strumento utilissimo che fino ad ora era riservato agli account premium di Mailchimp.

Ma cos’è Mailchimp Automation e perché è importante?

Le newsletter sono un elemento importante della Digital Strategy, a patto che siano ben progettate e si inseriscano appunto in una strategia più ampia.

Infatti una buona strategia di Email Marketing deve essere pianificata accuratamente in ogni suo aspetto. In altre parole non si tratta semplicemente di inviare di tanto in tanto aggiornamenti o promozioni ai tuoi contatti, ma di “coltivare” la nostra mailing list con una strategia ad hoc. Nel marketing l’insieme della azioni che usiamo per creare e rafforzare le relazioni con i nostri contatti si chiama proprio Lead Nurturing, perché in effetti si tratta proprio di “nutrire” regolarmente i nostri contatti con messaggi specifici.

Ovviamente nel caso di liste molto numerose non è possibile inviare messaggi specifici a ogni singolo utente: per questo esisto meccanismi automatici, come appunto MailChimp Automation.  Le Automation infatti non sono altro che insiemi di istruzioni, o meglio dei flussi di lavoro che permettono di inviare messaggi predefiniti ogni volta che si verifica una certa condizione.

Qualche esempio? Potremmo inviare un messaggio di benvenuto subito dopo l’iscrizione alla nostra mailing list; oppure potremmo inviare un coupon sconto in occasione del compleanno dei nostri contatti. Oppure al termine di una serie

Le possibilità sono veramente tantissime, anche perché Mailchimp offre molte integrazioni con altri servizi e piattaforme online, permettendo quindi di costruire le nostre Automation in base alle nostre necessità.

Come impostare MailChimp Automation

Creare la nostra prima automation è semplicissimo: basta cliccare sul tab “Automation” all’interno del menu dell’account MailChimp. Per iniziare possiamo utilizzare una delle tante Automation predefinite. Ad esempio possiamo provare a inviare una mail di benvenuto a chiunque si iscriva alla nostra newsletter.

Selezioniamo quindi “Welcome Message” dalla lista di Automation disponibili.

A questo punto non ci resta che dare un nome alla nostra Automation e scegliere a quale lista inviarla. In questo modo se abbiamo più liste possiamo differenziare i messaggi. Nel passaggio successivo sarà possibile scegliere anche un segmento specifico, per permettere un invio veramente mirato.

Ora possiamo impostare quando inviare il messaggio. In automatico MailChimp imposterà l’invio un giorno dopo l’iscrizione, ma possiamo scegliere un momento diverso. Ad esempio possiamo inviare il messaggio dopo un’ora o immediatamente dopo l’iscrizione. Basta cliccare su “Edit Trigger” per scegliere il momento di invio.

A questo punto sarà possibile creare il nostro messaggio. Per la grafica è possibile utilizzare i template che abbiamo già creato per la nostra newsletter. Questi messaggi, insomma, si integrano perfettamente nel flusso di messaggi della nostra newsletter.

Come sfruttare al meglio MailChimp Automation

Per prima cosa occorre scegliere quale Automation usare in base ai nostri obiettivi e al nostro target.  Se gestiamo un negozio potremmo inviare coupon sconto, mentre un professionista che offre corsi e tutorial online potrà rilasciare una lista di email con i propri contenuti gradualmente e con regolarità. Inoltre le automation possono sfruttare l’integrazione con le più diffuse piattaforme di ecommerce, permettondo così di lavorare sul retargeting o impostare follow-up su specifici prodotti. Insomma, il limite sta solo nella fantasia – e nel buon senso.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *