Nuovi inizi: perché riparto dal mio blog e dalla Digital Strategy

Nuovi inizi: perché riparto dal mio blog e dalla Digital Strategy

Sono passati ormai 10 anni da quando ho cominciato a lavorare sul web come freelance. Ne sono passati molti di più da quando la prima volta ho creato contenuti per il web: era il 2001, quasi nessuno aveva un blog e i social network non esistevano ancora. Praticamente la preistoria.

In 10 anni sono successe tante cose: ho creato siti web per un numero imprecisato di clienti, sono stata tra le prime a creare un travel blog in italiano (Lonely Traveller), ho organizzato eventi per gli “addetti ai lavori” (UXCamp Italia) e mi sono occupata di brand identity, digital strategy  e social media managament per alcune aziende. Ma non ho mai trovato il tempo per parlare del mio lavoro. Un po’ come il proverbiale ciabattino che va in giro con le scarpe rotte insomma.

Perché ripartire da un blog?

Questo blog quindi avrebbe potuto nascere 10 anni fa, documentando il work-in-progress dell’avvio di una vita da freelance nel magico mondo del web. Invece arriva oggi nel 2017 nel bel mezzo di una fase di rebranding. L’avete notato? C’è anche un nuovo logo 🙂

Scrivania con logo Kikaweb

Questa nuova fase lavorativa riguarderà esclusivamente l’attività di Digital Strategy e gli ambiti connessi, cioè il Social Media / Content Management e la creazione di contenuti per il web.

Perché la Digital Strategy

Infatti dopo qualche anno capita a tutti quelli che fanno il mio lavoro da freelance: cominci occupandoti un po’ di tutto, dalla creazione dei siti web alla scrittura dei contenuti. Ma dopo un po’ capisci che hai abbastanza esperienza per capire cosa vuoi fare da grande. E nel mio caso ho capito che mi voglio occupare esclusivamente di Digital Strategy cioè strategie di comunicazione per il web.

Perché? Perché la Digital Strategy è il punto di congiunzione di tutto il lavoro fatto fin qui. Perché unisce l’aspetto teorico (la progettazione), l’analisi dei dati (altrimenti sono solo chiacchiere) e la parte del lavoro più operativa (la pianificazione e gestione dei contenuti).

E quindi?

Quindi su questo blog voglio condividere l’esperienza accumulata fin qui, ma anche le cose che imparerò strada facendo. Perché una cosa è certa, il bello del web è che non ci si annoia mai e non si smette mai di imparare.

Nel frattempo voglio anche documentare questa fase di rebranding, che è di per sé un’avventura affascinante e l’occasione di parlare di argomenti come lo sviluppo della brand identity e di come impostare una strategia (spero) efficace per promuovere un piccolo business avviato in proprio.

Il blog sarà anche un’occasione per parlare della vita da freelance, delle sfide (tante) e delle soddisfazioni (anche queste tante) che questo comporta.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *